Albo Pretorio on line 

Gli indirizzi PEC del Comune

 Autocertificazione Online

Albo Pretorio UC Presila Catanzarese

Amministrazione Trasparente

Servizio Civile Nazionale

Web Gis

Piano Strutturale Associato

ALBO FORNITORI

Fatturazione Elettronica

Cambio di Residenza

Calcolo TASI

Calcolo IMU

 Fotogallery

Sportello Unico per le Attività Produttive

Con tale link si assolve all’obbligo di pubblicazione della nuova modulistica edilizia unificata e standardizzata

Protocollo Informatico

Sistema di Conservazione

segnalazioni

RSS di - ANSA.it

Notizie non disponibili

BENVENUTO NEL  SITO                                                       DEL COMUNE DI FOSSATO SERRALTA

 

Panorama Fossato Serralta

 

Le origini del comune di Fossato Serralta coinvolgono la storia di Taverna (nella Magna Grecia l'antica Trischene) il più noto centro della presila catanzarese.
Nell'anno 981, Taverna fu distrutta, e con essa, distrutto anche il Borgo Casale. I superstiti di Casale, scelsero di rifugiarsi nella collina "Serra Alta", formata a mò di sella con attorno pendii impervi, vi si fortificarono mediante scavi (trincee), e vi fondarono Fossato Serralta.
Il centro presilano fu feudo dei Ruffo fino al 1464, epoca in cui passò al demanio regio. Fossato Serralta fu, per lungo tempo, Capoluogo, ed una delle tre "Università" sorte dalla distruzione di Trischene; aveva giurisdizione sui borghi vicini come Pentone, Sorbo San Basile, Maranise, Savuci e Noce. Pentone si distaccò da Fossato Serralta nel 1838 e Sorbo San Basile nel 1850. Noce tra il 1943 e il 1946, fu completamente distrutta e scomparve, in conseguenza di alluvioni.
Maranise piccola frazione di Fossato, nel corso del secolo scorso fu sede notarile, nel borgo primeggiava l'industria della concia delle pelli e quella della filanda della lana.

 


News dal Comune

Per il momento non ci sono nuove notizie

Titolo

Prot. 106  Fossato Serralta 16 Gennaio 2019

 

AVVISO ALLA CITTADINANZA

 

 

Considerato che da qualche giorno sulla rete idrica del capoluogo risulta esserci una perdita che non si riesce ad individuare, per meglio approfondire le ricerche, si avvisa la cittadinanza che oggi 16 gennaio 2019 alle ore 23,00 si provvederà ad isolare la rete idrica generale che va da Via Vittorio Emanuele III in prossimità del Museo Civico a scendere verso Piazza Regina Elena quindi tutta la parte bassa del paese.

La stessa verrà riaperta alle ore 05,00 del giorno 17 gennaio 2019.

Pertanto si invita tutti i cittadini interessati di munirsi di una riserva di acqua per usi igienico sanitari.

 

 

                                                                                                                                       Il Responsabile

                                                                                                                              f.to   Arch. Paolo Raimondo